RUOLO E FUNZIONI DELL'AMMINISTRATORE

 

La nomina di un Amministratore nasce dall'esigenza di individuare una figura professionale e qualificata capace di porsi alla guida della complessa "macchina condominiale" e farsi portavoce delle numerose e mutevoli esigenze e necessità comuni ai Condomini.

Codice etico

I VALORI ETICI A CUI SI ISPIRA LA MIA AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE:

1) Onestà: Intesa quale osservanza delle leggi e delle regole, ma soprattutto rispetto della fiducia accordata dai Condomini, senza eccezioni e/o giustificazioni;

2) Responsabilità: Adempiere al mandato conferito con l’unico obiettivo del bene Condominiale, nella piena e profonda consapevolezza di dover rispondere del proprio operato.

3) Diligenza: Svolgere i propri compiti e gestire la propria attività professionale osservando i principi di diligenza e correttezza; 

4) Disciplina: Sapersi imporre delle regole di condotta, avendo la coerenza di osservarle;

5) Trasparenza: (dal latino) trans parere ovvero far apparire, lasciar vedere, lasciar conoscere. I Condomini vanno informati riguardo l’operato svolto in loro nome e nel loro interesse;

6) Formazione: Aggiornamento continuo quale condizione imprescindibile per esercitare una professione che richiede ampie e approfondite competenze in ambito giuridico, tecnico, fiscale e contabile.

7) Passione: La passione, come la fiducia, si alimenta con l’impegno e la dedizione profusi ogni giorno in quello che facciamo.  Non esiste lavoro bello o meno bello, esiste il lavoro fatto bene o fatto male.

Amministrazione 2.0

1. Contabilità precisa e puntuale e per quanto possibile di semplice comprensione; 2. Affidabilità e serietà dei fornitori dei beni e dei servizi condominiali; 3. Padronanza di competenze professionali trasversali: giuridiche; contabili; commerciali, oggetto di una continua  e qualificata formazione; 4. Adozione di procedure certe e collaudate imprescindibili ad una tempestiva e adeguata gestione delle richieste e delle urgenze; 5. Utilizzo di strumenti informatici (forum; e-mail; ecc) che possano permettere ai Condomini, nell’ottica di una maggiore trasparenza, il controllo e la verifica dell’operato dell’Amministratore;